Francesco Bocchini

La cifra stilistica di Francesco Bocchini si concentra su latte e ferri smaltati per produrre meccanismi elementari. Le sue installazioni e teche sono lamiere di ferro e specchi di recupero dipinti a olio per un lavoro in equilibrio sottile tra gioco, mistero e dramma.

Partendo da un materiale povero, la lamiera spesso già definita nella forma di una scatola, di un cofano di auto, di un contenitore qualsiasi, attraverso l’intervento dell’artista arriva a un nuovo significato addizionato da cromie sofisticate e meccanismi manuali. Il senso di gioco, la prima impressione, vira immediatamente nella direzione della drammaticità del movimento a scatti a cui si aggiunge il rumore aspro dei metalli.

Nelle installazioni a parete come in quelle destinate ad abitare uno spazio specifico, Bocchini realizza composizioni complesse e di grande suggestione, vegetazioni impossibili e fantastiche oppure oggetti che iterano l’immagine di partenza fino a riempire intere scaffalature di metallo, grandi teche chiuse da vetri e illuminate da fioche lampade, forse integrate da un accento evocativo, contenenti serie di manufatti, sempre in latta, testimonianze di antiche storie e remoto vissuto. Vive e lavora a Gambettola (Cesena).

Vi è una dose di follia nell’arte contemporanea che corrisponde con l’idea dell’arte stessa o ai suoi confini. Trasformare la materia, quella più banale, in qualcosa di diverso, è un sogno che ha accarezzato spesso il Novecento. Bocchini fa un’operazione apparentemente semplice e maledettamente complicata da realizzare. Fare del niente un qualcosa. È un processo che riesce raramente, un po’ come l’alchimia o almeno l’alchimia legata all’arte. La trasmutazione delle banalità in arte, Duchamp docet ovviamente dall’altezza del suo pissoir, non è da tutti, proprio perché la tentano in molti.  Da questo punto di vista state sicuri di avere un artista davanti: Francesco Bocchini.

(Valerio Dehò)

Mostre personali selezionate

 2014    L’estro della pecora, Galleria l’Affiche, Milano

2014    Magic, Torri dell’acqua, Budrio di Bologna

2013    L’albero filosofico, installazione per Campari Wall, Galleria Campari, Sesto San Giovanni, testo di Marina Mojana

2012    Magic, Galleria Michela Rizzo, Venezia, a cura di Valerio Dehò

2011    In movimento, Galleria Goethe, Bolzano, a cura di Peter Weiermair

2010    La Storia Naturale, Galleria l’Affiche, Milano, testo di Roberta Bertozzi Tutti vivi, tutti morti, tutti rivivi, tutti rimorti, AndreA Arte Contemporanea, Vicenza, a cura di  Martina Cavallarin, testo di Martina Cavallarin, contributo critico di Alberto Zanchetta

 2008    Domino Blumen Falene, Mel Gallery Contemporary, Vienna, testo di Roberta Bertozzi

2006    Francesco Bocchini, Galleria Scilla Cicognani, Colonia, testo di Roberta Bertozzi

2005    Il mio pensiero è sempre luminoso, Galleria Il Segno, Roma, testo di Marco Lodoli

2004    Bulgarico, Galleria L’Affiche, Milano, testo di Flaminio Gualdoni

               Ich bin so dumm, Galleria 41artecontemporanea, Torino, testo di Alberto Zanchetta

2003    I primi asini pensavano per conto proprio, Galleria de’ Foscherari, Bologna, testi di Valerio Dehò  e Alberto Zanchetta.

1998    Anima patata, Galleria L’Affiche, Milano, testo di Enzo Fabbrucci

1996    Partito preso, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, a cura di Anna Martirolo.

Mostre collettive selezionate

 2014    Francesco Bocchini e Federico Guerri, De Freo Gallery, Berlino

2014    Edificare nella vertigine, Festival Internazionale di Teatro, Santarcangelo di Romagna

2014    Selvatico, una testa che guarda, Convento dei Cappuccini, Bagnacavallo, a cura di M.Fabbri

2014    Mais de quel genre de réalité parlez-vous? Bâtiment des Télégraphes, Losanna, a cura di  Patricia Lunghi e Rodolfo Gasparelli

2014    Biennale Internazionale del Disegno, Museo della Città, Rimini

2012    Undici allunaggi possibili, Cà Zenobio, Venezia, a cura di Martina Cavallarin

2011    Round the clock, evento collaterale della 54ª Biennale di Venezia, a cura di Martina Cavallarin

2009    Playstation, Kunstart, Merano, a cura di Valerio Dehò

              Steellife, Triennale di Milano, a cura di Elisabetta Pozzetti

2008   Frescobosco, Certosa di Padula Salerno a cura di A.Bonito Oliva15ª Quadriennale d’Arte, Roma

2007     Small is Beautiful, Fondazione Ursula Blickle, Stiftung, Kraichtal, a cura di Peter Weiermair

2006    Ai confini della realtà. Arte scienza e tecnologia, ARCOS, Muse d’Arte Contemporanea del  Sannio, Benevento a cura di Claudia Gioia

               Allegra con brio, Chiesa del Suffragio, Carrara, a cura di Walter Guadagnini

2005     Bologna si rivela, Palazzo Fava, Bologna, a cura di Philippe Daverio

              Minjonies, Scuola elementare Sacro Cuore, Alghero, a cura di Giuliana Altea e Maria Luisa Frisa

2004    XIV Quadriennale, Anteprima, Promotrice delle Belle Arti, Torino

               Dal profondo, Palazzo della fortezza, Mainz, Carloni SpazioArte, Frankfurt

1997     Trialog, Werkgallerie, Kassel

              Luoghi, Galleria Nazionale di Arte Moderna, Repubblica di San Marino

 

 

 

Le opere

Cerea
[artista_nome]
Efesto terrestre
[artista_nome]
Tempio Meridio
[artista_nome]
Equinozio
[artista_nome]
Erebo Erebus
[artista_nome]
Eliogabalo
[artista_nome]
Lilith
[artista_nome]
Khristós
[artista_nome]
Porpora fenicia
[artista_nome]
Giustiniano imperatore
[artista_nome]
Testa d’asino
[artista_nome]
Testa rossa
[artista_nome]
ZAUBER TÄUSCHUNG – 2022
[artista_nome]
IL DEFUNTO ROBESPIERRE A PLACE DE LA CONCORDE 2022
[artista_nome]
INSETTO AFRICANO – 2022
[artista_nome]
EDEN, ADAM UND EVA – 2022
[artista_nome]
MEINE LIEBE 2022
[artista_nome]
LA MISTICA PEZZENTE – 2014
[artista_nome]
PITTURA SENTIMENTALE
[artista_nome]
STIAMO CREANDO IL TUO FUTURO, PROPAGANDA 2021
[artista_nome]
ARSI NELLA PROPRIA FORMA
[artista_nome]
I FRATELLI LAZZARO E GIOVANNI BATTISTA COLLOREDO
[artista_nome]
PASTICCERIA AMERICANA
[artista_nome]
TESTA CARBONARA
[artista_nome]
VEGETAZIONE FRUTTIFERA NOTTURNA
[artista_nome]
BLIZZARD
[artista_nome]
CADMIO
[artista_nome]
TESTA DI SCIMMIA CANNIBALE
[artista_nome]
L’ILLUSIONISTA FEDRO MARVELLI
[artista_nome]
DIMITRIS PAPAIOANNU
[artista_nome]
CORTEGGIAMENTO AMOROSO NELL’ ESTATE TROPICALE
[artista_nome]
CORPO SOLIDO
[artista_nome]
COLUI CHE TI DIVORA, L’ENIGMA DELL’ORIENTE
[artista_nome]
LA VOLTA CELESTE
[artista_nome]
LE OSSA DI ROBESPIERRE
[artista_nome]
Sefirot Agre
[artista_nome]