Stefano Cecchini

Stefano Cecchini nasce a Rimini  il 5 maggio 1957 da una famiglia di professionisti, il padre medico e la madre insegnante di materie letterarie. Dopo aver conseguito la maturità scientifica liceale, frequenta l’Università degli Studi di Bologna, dove consegue la laurea in Scienze Politiche.

Seguendo però la sua naturale inclinazione e la sua passione di sempre sceglie, come professione, la pittura. In qualità di Illustratore, dal maggio 1984 collabora con l’Agenzia “Immagini” di Rimini, ottenendo soddisfazioni personali e vivo interessamento alle sue opere. E’ rappresentato su tutto il territorio nazionale dall’agenzia pubblicitaria “The Visual Team” di Milano. Nel novembre-dicembre del 1984 riceve personalmente dal regista Federico Fellini l’incarico di dipingere le scenografie per il noto film “Fred & Ginger” e lavora perciò a Roma presso Cinecittà. Dal 1987 al 1993 insegna “Olio per Iperrealismo” all’Istituto Europeo di Design a Milano. Contemporaneamente e a tutt’oggi si dedica anche alla pubblicistica dipingendo le più importanti campagne pubblicitarie per prodotti di largo consumo in campo nazionale ed estero. Nel 1991 una giuria composta da un gruppo di pubblicitari e da due redattori del giornale “Strategia” vota i migliori professionisti che hanno realizzato campagne in realizzazione in Italia: Stefano Cecchini, autore della campagna REPLAY – Corriere della Sera (P&T) è votato come migliore illustratore.

Nel 2002 ha partecipato alla V° Biennale di Illustrazione Faunistica a San Donà del Piave di Vicenza (Italia), vincendo il 1° Premio della critica artistica e del pubblico. Realizza anche, con passione e abilità, apprezzati “Trompe l’Oeíl” per i propri clienti, per architetti e arredatori. Esegue ritratti ad olio e a tempera.

Ha una grande specializzazione nell’eseguire quadri anche di grandi dimensioni con soggetti di animali europei e di altri continenti, con speciale ricerca del loro ambiente e riferimento anche alla trofeistica mondiale. Ha una speciale predilezione per ritratti di cani, gatti e cavalli, nonché per le auto d’epoca e sportive. Espone frequentemente le sue opere in mostre collettive e personali, ottenendo sempre lusinghieri successi di critica e pubblico. Da vari anni a tutt’oggi lavora nel proprio studio a Rimini, in Viale Regina Elena 213, dove impartisce lezioni di pittura a olio e a tempera con orari e metodi da concordare.

 

Le opere

“The Turnig Face, Leone”
[artista_nome]